La nota dell’ENEA: “Sezione Riferimenti. Chiarimenti in merito alla comparazione della prestazione energetica con i corrispondenti valori medi di edifici simili”

Il DM del 26 giugno 2015 obbliga alla compilazione di questo campo a partire dal 1 Aprile 2017 e che il dato deve essere  reso disponibile dall’ENEA.

Ad oggi l’ENEA non ha ancora dati sufficienti per poter calcolare questo valore, considerato che la disponibilità degli Ape è stata condizionata dalla piena funzionalità del SIAPE (Sistema informativo degli attestati di prestazione energetica), dove le Regioni riverseranno le informazioni contenute negli APE. Il SIAPE è operativo dalla metà del mese di febbraio 2017 , dopo di un lavoro di coordinamento e condivisione con le Regioni. In una nota l’ENEA chiarisce la sezione Riferimenti che trovi nella prima pagina dell’Attestato di Prestazione Energetica APE.

 

A cosa serve la sezione Riferimenti? La sezione Riferimenti serve a confrontare i valori di prestazione energetica di un edificio con il dato medio di prestazione energetica di un edificio simile.

 

Scopri TermiPlan in Subscription

 

Come l’ENEA valuta il valore medio di Riferimento?

L’ENEA per attuare l’obbligatorietà della compilazione di tale campo ha prima valutato un numero significativo di attestati APE. L’algoritmo per l’individuazione dei valori di prestazione medi è stato creato sulla di parametri quali:

  • tipologia di edifici

  • edifici residenziali, monofamiliare, grandi condomini

  • terziario, uffici, grandi esercizi commerciali

  • industriale

  • periodo di costruzione

  • zona climatica

Nella nota viene precisato cheENEA, Ministero dello Sviluppo Economico (MisE) e Regioni, hanno concordato che solo a seguito di un adeguato popolamento del Sistema informativo Nazionale, il risultato del valore medio sarà attendibile. Di conseguenza il campo “riferimenti” riportato nella prima pagina dell’APE, potrà non essere compilato.

Ad oggi, tutte le Regioni continuano a ricevere gli attestati di prestazione energetica  APE senza l’obbligo di compilazione del campo  “riferimenti”,  ad eccezione della Regione Veneto.

 

nota enea riferimenti ape termiplan analist group

 


 

Scopri il Software Termiplan. Come redigere un APE in 2 minuti con TermiPlan e TermiPlan-APE

 

TermiPlan pagina facebook

Articoli correlati