Stai redigendo l’Attestato di Prestazione Energetica e non sai quanto vale? Conosci a quali prescrizioni è subordinata la validità temporale dell’APE?

Le risposte sono in questo articolo. Il D.Lgs. 192/2005, articolo 6, comma 5 prevede che la validità temporale massima dell’APE è 10 anni, e risulta subordinata al rispetto delle prescrizioni di controllo di efficienza energetica dei sistemi tecnici dell’edificio, in particolare per gli impianti termici occorre effettuare la manutenzione secondo le disposizioni previste dal DPR 74/2013.

Nel caso di mancato rispetto di dette disposizioni, l’APE decade il 31 dicembre dell’anno successivo a quello in cui è prevista la prima scadenza non rispettata per le operazioni di controllo di efficienza energetica. A tal fine occorre allegare all’APE, in originale o in copia, il libretto di impianto  comprensivo dei relativi allegati.

 

Certificato APE - Certificazione Energetica

 

In assenza di impianti per la climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria, non essendo previsti il libretto di impianto e i relativi allegati, la validità massima dell’APE è 10 anni.

 

Prodotti Correlati:

Tutto su TermiPlan 2017 – Software per la Certificazione Energetic

La soluzione definitiva contro l’umidità di risalita. Scopri i vantaggi di Sanadomus

Scopri le Termocamere FLIR

Scopri la Soluzione Completa per Termografia con Drone

Articoli correlati