Creatività, innovazione e tecnologie per una manifestazione in continua evoluzione

In occasione della 57° edizione del Salone del Mobile.Milano, un’edizione basata sul concetto di innovare e rinnovare il modo di pensare e di fare progetti, che devono ispirarsi a:

  • Processo di internazionalizzazione
  • Qualità sostenibile
  • Collaborazione, inclusione e condivisione delle idee
  • Valorizzazione del talento dei giovani
  • Valorizzazione del patrimonio culturale

Analist Group, con la competenza e la sensibilità allo sviluppo di tecnologie e soluzioni innovative affianca il processo del rinnovamento proposto dal Salone del Mobile.Milano con mySens: ecosistema digitale che spazia dalla domotica all’esperienza sensoriale del food, dell’arte, della musica, delle fragranze e dell’illuminazione.

MySens è la risposta al processo di internazionalizzazione, diversificando e adattando le rete di sensori a nuove culture, e permette di per poter vivere e condividere esperienze sensoriali oltre i confini geografici di nazioni e continenti.

Innovazione e continua ricerca della qualità e della rigenerazione del verde hanno permesso lo sviluppo di mySens Verde. La soluzione è basata sul concetto di qualità sostenibile e rispetto della natura, con l’obiettivo di analizzare lo stato di salute del ‘green’ e guidare nella scelta degli interventi da apportare. mySens Verde è stata adottata con successo da Stadia, azienda che si occupa della realizzazione, rigenerazione e manutenzione  dei tappeti erbosi ad uso sportivo. mySens Verde ha permesso a Stadia di ampliare le proprie attività anche nel settore della consulenza agronomica per la manutenzione predittiva del verde con progetti innovativi IoT.

Condividi l’esperienza di Stadia

 

mySens Verde ha avviato il progetto di sperimentazione sensoristica alla neurobiologia Vegetale. La soluzione si occupa di:

  • monitorare il comportamento delle piante e regola la luce, il calore, e l’illuminazione per favorire il vigore vegetativo;
  • ascoltare i suoni delle piante e sceglie la musica per favorire le attività cognitive e le emozioni: i fattori che determinano la loro naturale crescita senza l’uso di prodotti chimici.

 

Analist Group da sempre affianca la didattica sia negli istituti scolastici che nelle Università per favorire lo sviluppo e la valorizzazione del talento dei giovani. Da queste attività è stato ideato mySens Scuola, con l’obiettivo avviare gli allievi alla sperimentazione sul campo di sistemi digitali innovativi. mySens Scuola rappresenta un prototipo di laboratorio per lo sviluppo di nuove competenze, di inclusione sociale e di interazione tra istituti scolastici-aziende. La soluzione consente agli allievi di testare questa nuova tecnologia nelle attività di formazione sul campo e di avviare la ricerca e la sperimentazione in settori dinamici e in costante evoluzione.

La valorizzazione del patrimonio culturale, dei musei e dell’arte intesa nella sua globalità sono aspetti che hanno ispirato mySens Art, che mette l’arte e la storia nel palmo della mano, per incontrare le persone, visitare i luoghi e scoprire gli eventi che hanno fatto la storia attraverso contenuti interattivi.

Scarica i documenti mySens Art e mySens Scuola in fondo alla pagina

Milano non è solo il Salone del Mobile, è soprattutto INHABITS – MILANO DESIGN VILLAGE 2018 | Fuorisalone.it, un momento dedicato al luxury, all’hospitality e al green.

la pianta che parla

Analist Group in sinergia con Lighting Designer Cannata e Partners ha messo a punto una tecnologia per il lusso: mySens Luxury, ovvero la visione di benessere e comfort di lusso a soddisfazione delle esigenze più raffinate e ricercate. mySens Luxury è la sintesi di esperienze internazionali, di osservazioni di luoghi e persone per ricercare e realizzare la soluzione al grande tema del lusso e del benessere nell’hospitality moderno. mySens Luxury rende l’hospitality un luogo di lusso, un luogo dove l’ospite ha il pieno coinvolgimento emotivo e multisensoriale. L’esperienza del luxury coinvolge tutti i sensi, offrendo stimoli emotivi, cognitivi, relazionali e comportamentali. Luce, clima, fragranze, verde, acustica, musica, colori, materiali d’arredo, e tecnologia digitale sono l’insieme armonico che sposta l’asse dal convenzionale e ordinario all’inedito e straordinario: al lusso.

Al fuori salone INHABITS intervengono imprenditori e professionisti, inventori scientifici e aziende specializzate nel green building, per discutere su sette aree tematiche:

  1. Il benessere nella casa del futuro e nell’hospitality – Intervengono: Mirko Taglietti, Roberto Messana, Massimo Chelini, Filippo Cannata
  1. La casa del futuro – Intervengono: Mirko Taglietti, Massimo Chelini, Filippo Cannata, Roberto Messana, Antonio Iannuzzi
  1. La tecnologia al servizio del benessere dell’uomo – Intervengono:  Maurizio Lissoni, Antonio Iannuzzi
  1. L’importanza della qualità dell’aria – Interviene Roberto Messana
  1. La luce per il verde di lusso – Intervengono: Fabrizio Salto, Filippo Cannata, Andrea Lanaro
  1. La pianta che parla, l’uso della tecnologia digitale nel verde – Intervengono: Fabrizio Salto, Filippo Cannata, Sandrini
  1. L’arredo tecnologico, l’uso della fibra di carbonio

Ti potrebbe interessare:

Il disegno delle Smart City con le nuove tecnologie: EcoSENS

Articoli correlati