La fotogrammetria architettonica con Pix4Dmapper

 

Vuoi effettuare il rilievo di una facciata di un edificio e non sai come fare? Cerchi un modo per ricostruire con precisione un modello 3D di una statua? Il procedimento è semplice e veloce e non serve essere tecnici specializzati nel settore. Basta disporre di una camera qualsiasi e di Pix4Dmapper per elaborare i dati ottenuti. Hai una Nikon, una GoPro, una Canon o una Sony? Allora non ti serve altro che Pix4Dmapper!

Rilievo facciata Santa Maria del Fiore

Rilievo facciata Santa Maria del Fiore

 

Esistono due modi per effettuare rilievi di facciata ed è possibile scegliere quello da seguire in relazione alla precisione richiesta ed al tempo a disposizione. In entrambi i casi sarà necessario rispettare un concetto, la sovrapposizione di due foto consecutive(overlap) deve essere almeno del 60%, ma si consiglia di utilizzare almeno l’80% per ottenere risultati ottimali.

Abbiamo effettuato un rilievo di facciata di Santa Maria del Fiore a Firenze con una semplice GoPro e con poche foto abbiamo ottenuto questo risultato rispettando questa semplice norma, nonostante la mancanza di qualsiasi attrezzatura specifica. È bastato caricare le foto in Pix4Dmapper ed elaborarle per ottenere un ottimo modello.

 

Presa stereoscopica

Presa stereoscopica

Presa diagonale

Presa diagonale

Per ottenere una grande precisione bisogna seguire il metodo convenzionale, basato sugli stessi principi della fotogrammetria aerea, che prevede una serie di scatti paralleli. È richiesta oltre al parallelismo delle foto anche una distanza costante dalla facciata da rilevare. Ovviamente la corretta presa, detta stereoscopica, della camera richiede tempo e può richiedere l’uso di attrezzature avanzate e relativa manodopera specializzata per mantenere ottimi livelli di precisione. Nel caso in cui lo spazio a disposizione sia poco e rende difficoltosa la rilevazione frontale è possibile utilizzare la presa obliqua per effettuare il rilievo, sempre mantenendo il parallelismo e la distanza costante dall’oggetto della rilevazione.

 

Presa Convergente

Presa Convergente

Tuttavia grazie a Pix4Dmapper è possibile ottenere ottimi risultati anche con Il metodo non convenzionale, più veloce della metodologia convenzionale e senza necessità di apparecchiature specializzate, permettendo un grande risparmio di tempo e denaro. Si rinuncia all’effetto stereoscopico garantito dai criteri tradizionali, quindi non è richiesto più il parallelismo delle prese ne la distanza costante dal rilievo ed è possibile utilizzare una qualsiasi camera per l’acquisizione dati. Per ottenere un grado di precisione elevato si raccomanda di effettuare più serie di foto ad altezze diverse.

 

Rilievo elemento architettonico

Rilievo elemento architettonico

È possibile utilizzare i principi fotogrammetrici anche per il rilievo e la ricostruzione 3D di oggetti isolati, quali possono essere ad esempio fontane, colonne o dettagli architettonici. In questo caso è importante effettuare riprese fotografiche da tutte le angolazioni, per ottenere risultati migliori. Inoltre si consiglia di effettuare più strisciate ad altezze differenti al fine di ottenere una ricostruzione tridimensionale con il massimo grado di precisione.

Rilievo della Fontana di Grimoaldo - sec. XII - Avellino

Rilievo – Fontana di Grimoaldo – sec. XII – Avellino

 

In tutti i casi le foto scattate andranno elaborate con Pix4Dmapper che restituisce il modello tridimensionale del rilievo effettuato. Davvero con Pix4Dmapper basta una camera quasiasi. La serie di scatti realizzata per il rilievo della fontana non segue l’approccio tradizionale ma abbiamo ottenuto lo stesso un risultato di ottimo livello. Guarda il modello 3D (a bassa risoluzione) ottenuto!

Guarda altri esempi di risultati ottenuti con Pix4Dmapper

 

Scarica subito Pix4Dmapper!

Impara ad usare Pix4Dmapper!

Scopri la Soluzione Completa!

Articoli correlati