L’ortomosaico viene generato dal modello DSM. Questo modello viene realizzato utilizzando la nuvola di punti 3D filtrata. Di conseguenza, tutti gli errori / rumori della nuvola influenzano automaticamente l’ortomosaico.

Nel calcolo della nuvola di punti 3D, la quota dei punti non sarà perfettamente calcolata anche riducendo al minimo il margine d’errore (OVERLAP, GCP, Foto di alta qualità).

Questo errore comporta dislivelli nei punti che si suppone siano alla stessa quota, come ad esempio i punti che appartengono allo stesso bordo del tetto di un edificio.

Questo dislivello spiega le distorsioni nell’ortomosaico che appaiono sui bordi degli edifici.

  distorsione-ortomosaico_1
Distorsione dei bordi degli edifici nell’ortomosaico

-Per ridurre al minimo l’errore occorre seguire queste semplici indicazioni:

  • Volare utilizzando un piano di volo a griglia con un notevole OVERLAP (% di sovrapposizione delle immagini).
  • Volare a quote più basse per avere un grado di dettaglio delle immagini più elevato.
  • Posizionare la fotocamera in modalità nadir (l’asse deve essere perpendicolare al suolo).

Nota: se c’è bisogno di una nuvola di punti 3D completa di facciate degli edifici, si consiglia di scattare le foto con una piccola inclinazione da terra (immagini oblique) e un doppio piano di volo a griglia. Maggiore è l’inclinazione, migliore è la nuvola di punti 3D, ma ciò penalizzera la generazione dell’ortomosaico.

 
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.