phantom-3-pro-line

Sicuramente avrai sentito parlare del nuovo drone DJI Phantom 3. Magari è già in tuo possesso e vorresti utilizzarlo per la fotogrammetria con Pix4Dmapper.

Ti sarai chiesto: quanto dura una batteria per Phantom 3? Quanti ettari posso coprire con una singola batteria per un’elaborazione ottimale con Pix4Dmapper?

L’autonomia di volo del Phantom 3 è di 23 minuti al massimo (fonte dji.com) in cui però sono incluse le operazioni di decollo e atterraggio.
Puoi quindi considerare un’autonomia effettiva di 18 minuti a batteria in condizioni ottimali.

E per le elaborazioni di Pix4Dmapper?
Effettuando un volo NADIR (Fig. 1) , potrai generare ortofoto, curve di livello e modelli 3d coprendo una superficie di 20 ettari a 100 metri di quota e con overlap dell’80% utilizzando una sola batteria.

 

volo-nadir

Fig. 1 – Volo Nadir

 

Se vuoi migliorare ulteriormente la qualità dell’elaborazione basta ridurre l’altitudine.

Ad esempio, se voli ad un’altitudine di 50 metri, potrai migliorare notevolmente il dettaglio (fino a 4 volte di più) a scapito della superficie coperta (al massimo 5 ettari).

Per superfici più ampie basta attrezzarsi con qualche batteria in più. Pix4D elaborerà le immagini catturate anche da più voli senza alcun tipo di problema.

Devi comunque considerare che riducendo l’altitudine, occorreranno più foto per coprire la stessa area che comporterà tempi più lunghi in fase di elaborazione con Pix4Dmapper.

Qui potrai scaricare il nostro file Excel che ti permetterà di calcolare la massima copertura di volo con il Phantom 3 per le elaborazioni di Pix4Dmapper:

Scarica l’excel >>>

Articoli correlati