La stazione di Mergellina, Napoli, sceglie Sanadomus

Sicuramente ti è capitato di entrare in un palazzo storico e di sentire l’odore sgradevole della muffa. Quante volte hai visitato un museo o sei entrato in un archivio e sei tornato a casa con la sensazione di umidità addosso? Però se visiti l’Ufficio Postale di Napoli a Piazza Piedigrotta non sentirai più l’odore della muffa! Non tornerai più a casa con i vestiti pieni di umidità! Perché i responsabili dell’ufficio hanno scelto di installare Sanadomus, l’innovativo apparecchio che risolve definitivamente il problema dell’umidità di risalita.

sanadomus foto

La storia

L’Ufficio Postale è ubicato in una delle più belle strutture dell’epoca Fascista: la stazione di Mergellina, posta sull’ultimo tratto del corso Vittorio Emanuele, accanto alla Galleria delle IV Giornate e al “Parco Vergiliano a Piedigrotta”, quello che ospita i sepolcri di Virgilio e Leopardi. La stazione fu inaugurata il 28 ottobre del 1922, mostrandosi fin da subito come opera emblematica in piena coerenza con l’aspetto esteriore della zona alta di Mergellina.

stazione-mergellina

Oggi il palazzo è sottoposto a vincolo da parte della Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici, è stato oggetto di un importante intervento di restauro conservativo e valorizzazione realizzato da Centostazioni, concluso nel 2000, e inaugurato alla presenza dell’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Durante questo ciclo di restauri è tornata allo splendore originario anche la Saletta Presidenziale che nel ‘900 ha offerto occasione di sosta e ristoro a ospiti e personaggi illustri in visita a Napoli, che conserva ancora oggi il mobilio originale: tavolo e sedie coordinate in legno massello e un colorato lampadario in vetro di Murano.

Ma nonostante gli interventi di restauro, l’umidità di risalita è tornata, danneggiando tutte le murature interne. Nel corso degli ultimi 15 anni sono stati effettuati molteplici interventi di mitigazione del fenomeno dell’umidità di risalita ma tutti non risolutivi. Con l’ultimo intervento la parte ammalorata è stata coperta con pannelli di cartongesso che con il passar del tempo hanno aggravato ancora di più la problematica, infatti l’umidità non solo ha deteriorato i pannelli ma è andata oltre il livello della loro posa. Fondamentale è stato l’intervento dell’Ingegnere Giovanni Meo. Durante una visita ha capito subito il tipo di problema e ha spostato l’attenzione dei tecnici delle Poste Italiane e dei Tecnici di Centostazioni sulla scelta di soluzioni innovative. La tecnologia si compatta in un apparecchio di piccole dimensioni in grado di risolvere definitivamente il problema.

21 settembre 2018: segui l’installazione di Sanadomus

Il 21 settembre verrà installato Sanadomus, non mancare all’appuntamento, noi saremo lì a seguire passo passo l’installazione e documenteremo il risultati:

  • la qualità dell’aria da subito sarà più salubre
  • non ci sarà più lo sgradevole odore della muffa
  • le pareti inizieranno ad asciugarsi

e tu che entri nell’Ufficio non tornerai più a casa con i vestiti umidi.

Scopri come risolvere definitivamente l’umidità di risalita nella tua casa, nella tua parrocchia e in ogni posto dove è presente l’umidità di risalita con Sanadomus.

Articoli correlati