Termocamere FLIR serie A: ideali da montare su DRONE per rilievi termografici radiometrici

L’utilizzo di tecnologia ad infrarossi con DRONE  è sempre più diffuso ed è applicabile a tanti campi del Building: risparmio energetico, monitoraggio di impianti industriali, etc…

Anche i velivoli a pilotaggio remoto (c.d. DRONI) si stanno diffondendo; ancor di più quelli con termocamere ultra-portatili a bordo. I vantaggi che si ottengono, in termini di tempo ed accuratezza del dato rilevato, consentono di abbattere i costi di monitoraggio e manutenzione degli impianti.

In un precedente articolo abbiamo trattato la soluzione F550-IR professionale che consente di abbinare all’analisi IR (Infrarossa) anche l’acquisizione di informazioni video di alta qualità.


Termocamere ad infrarossi compatte per riprese fotometriche e radiotermiche

Oggi parleremo delle nuove termocamere a infrarossi FLIR serie A che, grazie al loro peso e dimensioni contenuti, possono essere montate su DRONE per effettuare tutte le analisi radiometriche con tecnologia IR.

La nostra Soluzione: le termocamere a infrarossi FLIR serie A sono dotate di micro PC interno per la registrazione delle immagini termiche e radiometriche su supporto SD o SSD. Una piccola scheda permette di convertire l’immagine in formato video che può essere trasmesso a terra utilizzando un canale video.

Termocamere FLIR serie A: piccole e leggere. Perfette da montare su DRONE

Termocamere FLIR serie A: piccole e leggere. Perfette da montare su DRONE


Quattro modelli per tutte le esigenze: A65, A35, A15, A5

FLIR A65 produce immagini termiche nitide con risoluzione da 640 x 512 pixel. Gli utenti che non richiedono una qualità dell’immagine così elevata possono optare per il modello FLIR A35 da 320 x 256 pixel, per la FLIR A15 da 160 x 128 pixel o per la FLIR A5 da 80 x 64 pixel.

Le termocamere FLIR Serie A sono la soluzione perfetta per le applicazioni che richiedono immagini termiche fotogrammetriche e radiometriche. Il supporto dei protocolli GigE Vision e GenICam consente una facile installazione e configurazione, adattando la termocamera a tutti i tipi di utilizzo.

Confronta i modelli FLIR serie A

Dimensioni termocamere FLIR serie A: ideali da montare su DRONE

Dimensioni termocamere FLIR serie A: ideali da montare su DRONE


 Punti di forza delle termocamere FLIR serie A

Elevata Sensibilità

La sensibilità termica 50 mK restituisce l’immagine nei minimi particolari oltre alle informazioni relative alle differenze di temperatura.

 

Compatibilità con lo standard GigEVision™

GigE Vision è un nuovo standard di interfaccia per telecamere sviluppato utilizzando il protocollo di comunicazione Gigabit Ethernet. GigE Vision è il primo standard che rende possibile il trasferimento di immagini anche per lunghe distanze. Con GigE Vision, hardware e software di diversi produttori possono operare simultaneamente su connessioni GigE.

 

Supporto del protocollo GenICam™

L’obiettivo di GenlCam è di offrire un’interfaccia di programmazione generica per tutti i tipi di termocamere. Indipendentemente dalla tecnologia di interfaccia (GigE Vision, Camera Link, 1394 DCAM, ecc) e dalle funzioni implementate, l’Application Programming Interface (API) sarà sempre la medesima. Il protocollo GenICam rende inoltre possibile l’utilizzo di software di terze parti con la telecamera. GenICam rende la FLIR Axx plug and play quando viene utilizzata con pacchetti software come IMAQ Vision e Halcon.

 

Sincronizzazione di più termocamere contemporaneamente

Possibilità di configurare una termocamera come Master e le altre come Slave per applicazioni che richiedono più di una termocamera per inquadrare il soggetto o per le applicazioni stereoscopiche.

 

Power over Ethernet (PoE)

L’alimentazione della termocamera avviene attraverso il cavo di rete ethernet, utilizzato anche per il trasferimento dati.


Termocamera FLIR serie A: ideale da montare su DRONE

Termocamera FLIR serie A: ideale da montare su DRONE

Termocamera FLIR serie A: ideale da montare su DRONE


 

 

 
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.