Tecnologie e metodi per l’Investigazione, la Rappresentazione e la Simulazione di Incidenti Stradali

La simulazione di incidenti stradali segue la ricostruzione dinamica dell’incidente attraverso la raccolta di tutte le informazioni e le prove riguardanti le traiettorie dei velivoli coinvolti direttamente o anche indirettamente nell’incidente, l’analisi dei danni subiti dai velivoli e i dati di carattere medico riguardanti le persone coinvolte nell’incidente.

Indagare su un incidente stradale richiede un giusto equilibrio tra due esigenze:

  • la richiesta della raccolta completa dei dati e delle prove,
  • la necessità di riaprire le strade il più presto possibile permettendo il normale deflusso dei veicoli.

La Soluzione per il Rilievo degli incidenti stradali di Analist Group fornisce una gamma completa di strumenti per ridurre il tempo e le risorse necessarie per raccogliere i dati, ripulire il sito e aprire di nuovo la strada. La soluzione consente agli agenti di ricostruire le collisioni e prendere le misure sulla scena di un incidente complesso in 1-2 minuti. Infatti, il sorvolo dell’area viene effettuato con il Drone che permette di acquisire foto e video, con il cellulare o macchina fotografica si effettuano foto a terra, per l’acquisizione di dati ancora più dettagliati.

Scarica il Documento riepilogativo della Soluzione

Come Funziona la soluzione

Una volta giunti sulla scena dell’incidente basta seguire pochi passi. L’intera operazione richiede pochi minuti e permette l’immediata riapertura delle strade. Le operazioni da seguire sono:

  • Volo e Acquisizione delle immagini con Drone DJI Mavic
  • Misure a terra con Distanziometro laser Leica S910
  • Elaborazione delle foto con Pix4Dmapper
  • Misurazioni con Analist Cloud 2018
  • Simulazione dell’incidente con OneRay-RT

Flusso di lavoro: Volo e Acquisizione delle immagini con DJI Mavic, Elaborazione delle foto con Pix4Dmapper, Misurazioni con Analist Cloud e Simulazione con OneRay-RT

Volo e Acquisizione delle Immagini. Sorvolo dell’area con il Drone DJI Mavic per l’acquisizione delle immagini. È raccomandato pianificare il volo automatico con le App disponibili per Apple e Android, oppure eseguire il volo manuale col Drone. Un volo di due minuti e l’acquisizione di 20 foto è sufficiente per rilevare tutte le informazioni necessarie. Le foto devono essere scattate tra i 40 e i 50 metri di altitudine, portando l’area di interesse al centro dell’inquadratura. Questo perchè la precisione tende a diminuire verso i bordi dello scatto. La camera del Drone deve essere rivolta perpendicolare al terreno, in posizione NADIR (che guarda verso il basso).

incidente volo nadir

 

Misure a terra. Deve essere presa una misura a terra per la creazione del modello scalato. Ci sono due possibilità di farlo: la prima è di usare il metro laser Leica S910 per misurare una distanza da punto a punto, oppure con un approccio più tradizionale, è di effettuare la misura da punto a punto con un metro. A questo punto i dati possono essere elaborati.

Misuratori Leica Disto

Elaborazione delle foto con Pix4Dmapper. La sequenza di immagini acquisite dal volo del Drone viene elaborata con Pix4Dmapper, il sofware per la fotogrammetria automatica, per la creazione di modello 3D e Ortomosaico ad alta precisione dell’area sorvolata.

incidente - modello pix4dmapper

Misurazioni con Analist CLOUD. Il progetto creato in Pix4Dmapper  viene trasferito in Analist CLOUD che crea automaticamente un modello scalato con l’inserimento della misura a terra presa nella fase preliminare. A questo punto si procede con tutte le misure semplicemente cliccando da punto a punto per effettuare la misurazione con la massima accuratezza. Analist CLOUD si bassa su tecnologia Autodesk e rappresenta uno strumento molto potente con elevato livello di precisione e margine di errore pari a zero. Il programma genera documentazione dettagliata di tutte le misure disponibili quando necessario.

 

incidente con Analist

Simulazione dell’incidente con OneRay-RT. Con OneRay-RT è possibile simulare l’incidente stradale in qualunque scenario e in qualunque ora, sia diurna che notturna. Per procedere alla simulazione occorre ricostruire l’incidente, ovvero  identificare il punto di impatto e le traiettorie dei veicoli prima dell’incidente. Obiettivo della simulazione è quello di ottenere la riproduzione dell’incidente avvenuto nella realtà.

 

OneRay-RT simulazione incidente

OneRay-RT ti permette di controllare un set di modelli di veicoli, consentendoti di metterti alla guida di uno dei veicoli coinvolti nell’incidente e di guidarlo. In questo modo la simulazione è più accurata perché si può simulare la guida reale del veicolo, ovvero accelerare, frenare, sterzare e in ultimo cambiare anche la traiettoria, in modo da vedere se con un’accelerazione o con una traiettoria diversa l’impatto si poteva evitare. OneRay-RT permette di registrare il percorso fatto dal veicoli.

 

OneRay-RT simulazione incidente vista interna

 


SOLUZIONE INCIDENTI STRADALE DRONE

 


Scopri i nostri software

Software Topografia: Analist CLOUD

Sfrutta al massimo il tuo Analist CLOUD. Combinalo con Pix4Dmapper

Animazioni 3D e Rendering in Tempo Reale: OneRay-RT

Segui Analist Group su Facebook

Iscriviti al canale YouTube di Analist Group

 

 

 

Articoli correlati