Ultimamente numerosi utenti ci hanno chiesto delucidazioni sulla generazione delle curve di livello in Pix4Dmapper e, in particolar modo, come configurarle al meglio.

Pix4Dmapper genera automaticamete le curve di livello durante l’elaborazione del progetto in base ai parametri impostati.

Ma come abilitiamo la generazione automatica delle curve di livello? Vediamolo insieme.

Prima di tutto occorre accedere alle opzioni di Pix4Dmapper. Apriamo o realizziamo un nuovo progetto come mostrato nell’articolo La tua prima elaborazione con Pix4Dmapper e accediamo al menu opzioni cliccando su  “Process/Options” (Fig. 1) oppure, in alternativa, da “Local Processing” -> “Options” (Fig. 2).

 

Fig. 1 Accesso menu opzioni Pix4Dmapper
Fig. 1 Accesso menu opzioni di Pix4Dmapper dal menu principale

 

options-local-processing
Fig. 2 Accesso menu opzioni di Pix4Dmapper dal menu “Local Processing”
A questo punto si aprirà una finestra con tutte le opzioni di elaborazione e i formati di output di Pix4Dmapper. Clicchiamo sulla scheda  “Additional Outputs” (Fig. 3)  e selezioniamo il formato di esportazione (SHP, PDF, DXF).

 

Fig.2 Opzioni curve di livello in Pix4Dmapper
Fig.3 Opzioni curve di livello in Pix4Dmapper

 

Non ci resta altro che impostare i parametri relativi alle curve di livello generate. Ma a cosa servono questi parametri? Vediamoli nel dettaglio.

Contour base“: la quota minima relativa in metri da cui generare le curve di livello.
Esempio: in un progetto con altitudine minima di 300 metri, impostando il parametro Contour base ad un valore di 100 metri, la curva di livello più bassa verrà genera ad una quota di 400 metri.

Elevation Interval“: la distanza  in elevazione tra le curve di livello.
Esempio: in un progetto con altitudine minima di 100 metri e massima di 300 metri, impostando il parametro Elevation Interval ad un valore di 50 metri, le curve di livello verranno generate alle quote di 100, 150, 200, 250 e 300 metri.

Resolution“: la distanza orizzontale tra le curve di livello, maggiore è il valore, minore sarà il numero di curve generate.
Esempio: impostando il parametro a 100 cm, le curve di livello verranno generate ogni 100 cm in orizzontale.

Minimum Line Size“: il numero minimo di vertici delle curve di livello. Nel caso questo numero non venga raggiunto, la relativa curva di livello non verrà generata.

 

Una volta definiti i parametri, clicchiamo su OK ed avviamo l’elaborazione. Pix4Dmapper genererà le curve di livello e le memorizzerà nella cartella di progetto  [CARTELLA PROGETTO]/3_dsm_ortho/extras/contours (Fig. 4)

dir-curve
Fig. 4 Cartella di salvataggio delle curve di livello

Avrete notato che i file generati hanno un nome specifico che permette di individuare facilmente i parametri utilizzati. Si avranno quindi uno o più file (a seconda delle estensioni scelte) chiamati [NOME PROGETTO]_elev[ELEVATION INTERVAL]_res[RESOLUTION]_size[MIMIMUM LINE SIZE].[ESTENSIONE FILE].

Nel nostro esempio: 3d-amitranogiugliano-3_elev0.5m_res100cm_size20.dxf dove 3d-amitranogiugliano-3  è il nome del progetto, 0.5m il parametro “Elevation Interval”, 100cm il parametro “Resolution” e 20 il parametro Minimum Line Size.

 

Ma se volessimo rigenerare le curve di livello senza rielabora il progetto? Nulla di più facile.

Basterà cambiare le opzioni di generazione, andare nel menu “Process” e selezionare “Generate Contour Lines” (Fig. 5).
Troveremo i file generati nella cartella di progetto  [CARTELLA PROGETTO]/3_dsm_ortho/extras/contours.

 

genera-curve-livello
Fig. 5 Generazione curve di livello dal menu principale

 

Il video che segue mastra, passo dopo passo, come generare e intensificare le curve di livello.

 


Partecipa al Workshop Ufficiale Pix4Dmapper 2017 più vicino a Te Clicca QUI >>>

Una grande occasione per incontrare faccia a faccia i nostri Esperti e migliorare da subito le tue competenze

 

 

Il Workshop di Pix4Dmapper è l’unica opportunità in Italia di incontrare gli istruttori esperti Pix4D ed apprendere tutte le funzionalità del software di fotogrammetria. Il Workshop Pix4Dmapper include esercitazioni pratiche e teoriche tra cui:

– Introduzione a Pix4Dmapper;

– Campi di Applicazione di Pix4Dmapper;

– Dalle immagini a Nuvole di Punti 3D;

– Formati di Esportazione Pix4Dmapper (compatibilità con software CAD/GIS);

– Come creare una georeferenziazione accurata;

– Best Practices di Pix4Dmapper (corretto utilizzo delle tecniche);

– Dimostrazione pratica di Pix4Dmapper;

– Elaborazioni Agricoltura di Precisione con Pix4Dmapper;

– Aspetti pratici: tempi di elaborazione e hardware.

 


 

Scarica GRATIS Pix4Dmapper

Guarda i modelli 3D realizzati con Pix4Dmapper

Scopri tutto sul Workshop Ufficiale Pix4Dmapper

Scopri tutte le date del Workshop Pix4Dmapper

 

Articoli correlati