Limita gli errori software e migliora la ripetibilità di stampa 3D

Stampare un modello del terreno è una funzionalità molto interessante e sempre più richiesta dai tecnici. Con una stampante 3D la realizzazione di un prototipo per le presentazioni o le simulazioni è alla portata di tutti.

In generale tutte le stampanti supportano il file di interscambio in formato DXF o STL, ma non sempre l’utente dispone di un programma per rendere il modello ermetico.

Il termine ermetico identifica una superficie ermeticamente chiusa (anche definita shell). E’ importante inviare alla stampante una “shell” al fine di evitare l’apporto di materiale di stampa per rendere solido tutto il modello.

Facciamo un esempio:

Mesh Aperta

Fig 1 – Mesh Aperta

 

In questo caso la stampante proverà a riempire tutta la superficie sottostante con materiale di apporto. Ciò comporterà un aumento dei tempi di stampa e consumo di materiale.

Inviare alla stampante una shell consentirà alla macchina di riprodurre soltanto la parte esterna (involucro).

La funzionalità inserita in Analist Cloud consente di convertire una mesh aperta in una mesh ermeticamente chiusa (shell). Potrebbe essere opportuno ridurre la complessità del modello al fine di inviare alla stampante “meno triangoli” possibile sovraccaricando meno il processore di stampa.

 

Mesh Chiusa

Fig 2 – Mesh Chiusa

 

L’ottimizzazione della fase di stampa è un altro aspetto importante per ottenere dei risultati in tempi accettabili. A tal fine una delle tecniche che si utilizza è quella di ribaltare il modello lungo l’asse delle X o delle Y al fine di ridurre l’escursione della testina durante la fase di stampa.

Sicuramente vi sarete chiesti “è possibile aumentare la superficie del modello stampato?”

L’accorgimento da adottare è quello di dividere in più quadranti il modello da riprodurre e procedere alla stampa parallela di tutti i quadranti ribaltati lungo l’asse di lunghezza maggiore. Questo espediente consente di quadruplicare l’area utile di stampa della macchina con una ottimizzazione dei tempi sicuramente interessante. Naturalmente il numero dei quadranti è arbitrario e ciò vi consentirà di creare la mosaicatura opportuna per realizzare modelli di dimensioni importanti.

Questa funzione produce un file in formato STL, compatibile con tutte le stampanti 3D,  e un file in formato OBJ (Alias Wavefront) per importare il modello nei programmi di renderizzazione.

A questo proposito l’importazione del modello Shell in OneRay-RT vi consentirà di produrre degli effetti di animazione particolarmente innovativi.

 

Guarda la procedura da eseguire per generare il modello STL:

Scopri date e location di tutti i Workshop Pix4Dmapper in Italia. Clicca qui >>>

 

Per conoscere a fondo il software Pix4Dmapper ed imparare ad usarlo in maniera efficiente l’azienda Svizzera ha creato Workshop Pix4Dmapper, un format di successo internazionale che vede protagoniste diverse città in tutto il mondo: Londra, Città del Messico, Copenaghen, Losanna solo per citarne alcune.

Analist Group, partner Ufficiale e Unico Formatore Ufficiale per l’Italia ha programmato una serie di Workshop che toccheranno il Nord, il Centro, il sud e le isole.

 

Scopri i nostri software

Software Topografia: Analist 2017 Cloud

Sfrutta al massimo il tuo Analist 2017: Pix4Dmapper + Analist 2017 Cloud

Animazioni 3D e Rendering in Tempo Reale: OneRay-RT

 

Scopri le nostre soluzioni con Drone

Scopri la Soluzione Completa per la Topografia

Scopri la Soluzione Completa per l’Agricoltura di Precisione

Scopri la Soluzione Completa per la Termografia

 

Articoli correlati

 

Download Allegati

  • Programma Workshop Pix4Dmapper