In questo articolo vengono illustrati i principali casi di studio di sistemi a cappotto analizzati con indagini termografiche per mezzo di una campagna di misure (misure in regime quasi stazionario, misure in caricamento e misure in scaricamento) che ha portato ad esempi rappresentativi delle diverse problematiche che si sono sviluppate nel corso degli anni.

Misure in caricamento (irraggiamento solare)

Condizioni di misura:

Coefficiente di assorbimento solare

α = 0.8 alto

α = 0.1 – basso
Quando devo essere in campo? Possibilmente all’iniziodell’irraggiamento solare  Necessariamente all’inizio dell ’irraggiamento  solare
Entro quanto tempo devo indagare la struttura? È opportuno indagare la struttura entro i primi 50 minuti di irraggiamento È opportuno indagare la struttura entro i primi 20 minuti di irraggiamento
Che differenze di temperatura devo essere in grado di leggere? La strumentazione coniugata con la distanza di indagine devono garantire la lettura di ΔT di almeno 1°C.Ciò significa che lo strumento termografico a disposizione dovrebbe avere un buon fattore di merito con una sensibilità termica minima (NETD) di almeno 0,08-0,1°C La strumentazione coniugata con la distanza di indagine devono garantire la lettura di ΔT di almeno 1°C.Ciò significa che lo strumento termografico a disposizione dovrebbe avere un elevato fattore di merito con una sensibilità termica minima (NETD) di almeno 0,05-0,03°C

Risultati attesi dal tipo di indagine su cappotto in EPS:

Coefficiente di assorbimento solare

α = 0.8alto

α = 0.1- basso

Che differenze di    temperatura mi aspetto?

ΔTcompresi tra 0.5e3°C

ΔTcompresi tra 0.5e1°C

Individuazione di tasselli?

Si individuano distintamente i

tasselli senza rondella in EPS

posati bene o male

Si individuano i tasselli senza

rondella posati bene o male

Individuazione dello schema di posa

dei tasselli

E’possibile valutare

distintamente sulla base della disposizione dei tasselli se è presente uno schema di posa corretto

E’possibile valutare sulla base della disposizione dei tasselli se è presente uno schema di posa corretto

Individuazione giunti di malta?

Si individuano distintamente i giunti di malta

Si individuano i giunti di malta

Report di indagine di caricamento

diagnosi_sistemi_a cappotto_Giugno_2013_Pagina_24_Immagine_0001

 

Descrizione della prova:

La prova è stata effettuata in accordo con le indicazione della norma UNI EN 13187 con termocamera infrarossa modello T640 di FLIR Systems in manufatto sito a Vermezzo.

Descrizione del manufatto

La parete del manufatto è orientata ad est ed è realizzata con un cappotto in EPS additivato con grafite con comuni errori di posa nella parte alta e a regola d’arte nella parta bassa.
Materiali impiegati sulla superficie:
Il rivestimento superficiale è realizzato con finitura con alta emissività nell’infrarosso IR lontano e medio coefficiente di assorbimento solare.
Data e ora della prova
28/03/2012, dalle 9:15 alle 11:04
Condizioni climatiche: temperatura dell’aria 18°C, assenza di vento e precipitazione, cielo non coperto

Immagine termografica IR2713

Immagine termografica IR2713


Risultati indagine:

Immagine termografica IR2713

–    lo schema di posa non è corretto
–    sono presenti giunti di malta tra i pannelli
–    i tasselli sono posati incassandoli
Conclusioni
–    il non corretto schema di posa dei tasselli mostra la non padronanza del sistema di posa  del cappotto delle maestranze impiegate
–    la presenza di malta nei giunti, nei tasselli e nei buchi potrà comportare difetti estetici di differente macchiatura e possibili difetti di degrado futuri

Misure in scaricamento:

Condizionidi misura:

Coefficiente di assorbimento solare

α = 0.8alto

α = 0.1- basso

Emissività nell’infrarosso lontano

ε=0.95

ε=0.95

Quando devo essere in campo?

 Necessariamente 

all’inizio

 dell’ombreggiamento

 Necessariamente 

all’inizio

 dell’ombreggiamento

Entro quando devo indagare la struttura

È opportuno indagare la

struttura entro i primi 10 minuti di scaricamento

È opportunoindagarela

strutturaentro i primi 10 minuti di scaricamento

Che differenze di temperatura devo

essere in grado di leggere?

La strumentazione coniugata

con la distanza di indagine devono garantire la lettura di ΔT di almeno 2°C.

Ciò significa che lo strumento termografico a disposizione dovrebbe avere buon fattore di merito con una sensibilità termicaminima(NETD)di almeno0,080,1°C

La strumentazione coniugata

con la distanza di indagine devono garantire la lettura di ΔT di almeno1°C.

Ciò significa che lo strumento termografico a disposizione dovrebbe avere buon fattore di merito con una sensibilità termicaminima(NETD)di almeno0,080,1°C

Risultati attesi dal tipo di indagine su cappotto in EPS:

Coefficiente di assorbimento solare

α = 0.8alto

α = 0.1- basso

Che differenze di temperatura mi aspetto?

ΔTcompresi tra 2e8°C

ΔTcompresi tra 0.5e2°C

Individuazione di tasselli?

Si individuano i tasselli senza rondella posati bene o male distintamente

Si individuano i tasselli senza rondella posati bene o male

Individuazione giunti di malta?

Si individuano i giunti di malta

distintamente

Si individuano i giunti di malta non molto distintamente

Individuazione dello schema di posa di tasselli

E’possibile valutare

distintamente sulla base della disposizione dei tasselli se è presente uno schema di posa corretto

E’ possibile valutare sulla base

della disposizione dei tasselli se è presente uno schema di posa corretto

Report di indagine di scaricamento

diagnosi_sistemi_a cappotto_Giugno_2013_Pagina_24_Immagine_0001

Descrizione della prova:

La prova è stata effettuata in accordo con le indicazione della norma UNI EN 13187 con termocamera infrarossa modello T640 di FLIR Systems in manufatto sito a Vermezzo.
Descrizione del manufatto
La parete del manufatto è orientata ad est ed è realizzata con un cappotto in EPS addittivato con grafite con comuni errori di posa nella parte alta e a regola d’arte nella parta bassa.
Materiali impiegati sulla superficie:
Il rivestimento superficiale è realizzato con finitura con alta emissività nell’infrarosso IR lontano e medio coefficiente di assorbimento solare.
Data e ora della prova
28/03/2012, dalle 11:12 alle 12:02
Condizioni climatiche: temperatura dell’aria 18°C, assenza di vento e precipitazione, cielo non coperto.

Immagine termografica IR2713

Immagine termografica IR2713

Risultati indagine:
– lo schema di posa non è corretto
– sono presenti giunti di malta tra i pannelli
– i tasselli sono posati incassandoli

Conclusioni
– il non corretto schema di posa dei tasselli mostra la non padronanza del sistema di posa del cappotto delle maestranze impiegate
– la presenza di malta nei giunti, nei tasselli e nei buchi potrà comportare difetti estetici di differente macchiatura e possibili difetti di degrado futuri

 
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.