Webinar sulla redazione del nuovo APE 2016 con le UNI/TS 11300 e UNI 10349: esempi applicativi con TermiPlan 2017

Dal 29 giugno sono in vigore le nuove norme UNI/TS 11300 parte 4 (revisione), parte 5 e parte 6 e le UNI 10349 parte 1, 2 e 3 pubblicate il 31 marzo 2016.  Le nuove norme sono obbligatorie per la verifica dei requisiti minimi di legge e per la redazione degli APE. Si tratta di importanti regole per la certificazione energetica degli edifici. Per procedere alla redazione dell’APE (Attestato di prestazione energetica) e alla verifica dei requisiti minimi degli edifici è necessario, pertanto, utilizzare software conformi alle nuove regole. TermiPlan 2017 è già pronto.

Rivedi il Webinar:

 

La nuova UNI 10349:2016 (1,2 e 3) riguarda l’aggiornamento dei dati climatici e va a revisionare le parti 1,2 e 3 dell’edizione precedente del 1994. In particolar modo:

1) la UNI 10349 -1 contiene i dati climatici per il calcolo delle prestazioni termo-energetiche degli edifici

2) la UNI 10349- 2 contiene i dati climatici per la progettazione degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva

3) la UNI 10349 -3 contiene i dati climatici per la determinazione dei gradi giorni

 

Le nuove norme UNI/TS 11300: 2016 parte 4 (solo revisionata), 5 e 6 sono relative alla prestazione energetica degli edifici e nello specifico la UNI/TS parte 5  sostituisce la Raccomandazione CTI 14:2013 mentre la UNI/TS parte 6 riguarda il calcolo del fabbisogno energetico per ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili.

 

I certificatori energetici dovranno utilizzare le nuove norme UNI nel processo di redazione degli Attestati di Prestazione Energetica degli edifici.

Ad esempio diventa obbligatorio stimare anche i consumi derivanti da ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili (per le categorie di edifici dove la stima è prevista), da calcolare secondo la UNI/TS 11300-6.

 

 

Prestazioni energetiche edifici, pubblicate nuove parti della UNI/TS 11300.

Prestazioni energetiche edifici, pubblicate nuove parti della UNI/TS 11300 e UNI 10349

TermiPlan 2017, APE e AQE già pronti!

TermiPlan è già in linea con le nuove normative UNI/TS 11300 e UNI 10349. Dotato di un CAD 3D integrato e compatibile con qualsiasi disegno DXF o DWG, TermiPlan 2017, con modulo ITACA incluso,  ti permette di calcolare il fabbisogno energetico degli edifici, inserire interventi migliorativi e redigere al meglio APE e AQE. Le nuove norme impongono una nuova certificazione del software In attesa della conclusione della procedura di verifica da parte del CTI, la versione 2017 – 6.0 di TermiPlan è già disponibile dal 29 giugno con l’autocertificazione per consentire ai tecnici di produrre APE e relazioni in linea con le nuove regole di calcolo.

TermiPlan 2017 è già pronto alle nuove norme!

Scopri tutto su TermiPlan 2017

Articoli correlati