In caso di donazione, ovvero di trasferimento di proprietà a titolo gratuito, l’APE è obbligatorio?

Chi dona un immobile ha l’obbligo di far eseguire sull’edificio l’APE, che non deve essere necessariamente allegato al contratto di trasferimento a titolo gratuito dell’immobile.

In ogni caso, è necessario che l’immobile sia dotato di Attestato di Prestazione Energetica, ma a differenza di quanto disposto in caso di trasferimento a titolo oneroso, non sono previste sanzioni, ne consegue che, spesso, l’obbligo di dotazione sia ignorato.

Gli atti traslativi a titolo gratuito sono soggetti al solo obbligo di dotazione dell’APE, non sono soggetti agli obblighi di allegazione, di consegna e di informativa. Per quanto riguarda l’attività del Notaio, non sono richieste formalità, infatti in caso di stipula di un atto traslativo a titolo gratuito, questi non deve allegare l’APE e non deve fare una dichiarazione del donatario e/o beneficiario di aver ricevuto le informazioni e la documentazione comprensiva dell’APE.

Pertanto con riguardo agli atti traslativi a titolo gratuito può concludersi che:

  • permane a carico del proprietario l’obbligo di dotazione dell’APE;
  • non vi è alcuna formalità da rispettare né alcuna informazione da inserire nell’atto.

 

Scopri come redigere l’APE in modo professionale e veloci con il programma Termiplan

 

Articoli correlati