Come fare per sviluppare nuove opportunità

L’innovazione tecnologica mai come in quest’ultimo decennio ha conosciuto ritmi senza pari, consentendo al Professionista di acquisire, in breve tempo, dati a basso costo.

Sicuramente il Professionista conosce bene tutte le opportunità offerte dalle nuove tecnologie e quale macchina scegliere in base al proprio campo di applicazione. Ma Il tecnico che si avvicina per la prima volta al mondo delle macchine, quale Drone deve usare e come diventare efficace?

L’esperienza maturata ci porta a fornire una serie di suggerimenti utili per tutti coloro che compiono i primi passi in questo mondo e vogliono ottenere il meglio dalla tecnologia.

Iniziate dalla scelta della macchina. La nostra esperienza con il DJI Phantom 3 è sicuramente entusiasmante perché è un velivolo robusto e affidabile che può essere operato da chiunque.

Le domande che ci vengono rivolte sono sempre le stesse: potete inviarmi una offerta che preveda Drone….software….accessori vari etc…?

Il suggerimento che ci sentiamo di dare è, contrariamente alle aspettative, ….. procedete per passi!

Quale potrebbe essere quindi la traiettoria da seguire per ottenere il massimo della soddisfazione e, perché no, un incremento importante delle opportunità di affari?

 

Imparare a volare

L’uso di questi velivoli è particolarmente semplice. Quali sono le fasi critiche che il neofita deve affrontare?

Sicuramente il decollo e l’atterraggio. Nel seguito vi suggeriamo una serie di link che vi consentiranno di affrontare queste fasi con sicurezza e affidabilità:

1) Primo avvio

2) Messa in funzione del Drone

2) Primo volo con DRONE: preparazione, decollo e atterraggio

 

Drone DJI Phantom 3 Professional

Drone DJI Phantom 3 Professional

 

Le prime esperienze con la creazione di Ortofoto e modelli digitali del terreno

E siamo arrivati alla fase che prevede l’uso del software. I programmi sono le componenti che vi consentiranno di trasformare il risultato della vostra esperienza di volo in dati che potete elaborare per effettuare la creazione di Ortofoto, curve di livello, piani quotati, modelli digitali del terreno e molto altro ancora.

Da questo link è possibile scaricare la versione di valutazione di Pix4Dmapper.

Scarica Gratis Pix4Dmapper

Scarica Gratis Pix4Dmapper

 

Questo programma vi consentirà di convertire le foto che avete scattato con il vostro DJI Phantom 3 in nuvole di punti.

La nuvola di punti è la prima fase che occorre imparare a gestire. La base di una elaborazione di successo è sicuramente la tecnica di volo. In questo link troverete informazioni che vi daranno dei suggerimenti importanti per impostare correttamente un piano di volo.

Quali sono i passi da seguire? Niente di più semplice! Vi suggeriamo una serie di link per imparare a fare un rilievo topografico con Pix4Dmapper:

  1. Crea la tua prima Elaborazione con Pix4Dmapper
  2. Come Georeferenziare un Progetto
  3. I dati che si ottengono dopo l’elaborazione
  4. Come generare ed intensificare le curve di Livello in Pix4D

Vediamo insieme alcune delle elaborazioni effettuate:

 

 Campi di Applicazione del Drone

La procedura di acquisizione ed elaborazione dati resta sempre la stessa. Ciò che cambia è il campo di applicazione delle nuove tecnologie.

In quali altri settori è applicabile la nuova metodologia con DRONE? Solo per citarne alcuni:

 

Drone_Phantom_3

Il Drone DJI Phantom 3 Professional, grazie alla sua versatilità e facilità d’uso, può essere utilizzato in diversi campi di Applicazione. Facciamo un piccolo esempio.

Avete acquistato un DJI Phantom 3 Professional per effettuare un volo topografico ed ora vi hanno chiesto di monitorare lo stato di salute di un terreno?

Con un semplice supporto, è possibile posizionare una basetta sotto il carrello del Drone, negli archetti della base e inserire la camera multispettrale Mapir relativa alle bande spettrali da rilevare.

Tenete presente che le camere Mapir sono intercambiabili, ciascuna delle quali cattura specifiche bande spettrali: Indici NDVI, mappe di resa, classificazione e mappatura delle specie vegetali, aumento della resa delle colture, monitoraggio degli incendi boschivi.

Il Piano di volo resta lo stesso. Cambiate semplicemente le Camere Mapir sotto al Drone a seconda di quello che dovete rilevare.

 

 

 

Articoli correlati